Home Video Gallery Servizi Economia e società Francesco Cocchetto: il motore ad idrogeno

Francesco Cocchetto: il motore ad idrogeno

328
0

Francesco Cocchetto, meccanico di Mestre, ha alimentato un motore ad idrogeno su una vecchia Fiat 500

Francesco Cocchetto residente a Mestre, è diventato popolare nel web dopo aver alimentato un motore ad idrogeno su una vecchia Fiat 500. L’idea gli è venuta da un insegnamento dell’istituto Pacinotti, dove ha imparato a programmare delle centraline programmabili con un specifico software chiamato Aduino. Ha voluto applicare questa tecnologia su una Fiat 500 d’epoca anni 60-70. Oltre aver visto le sue capacità voleva vedere le emissioni inquinanti.

La percentuale di inquinamento un motore a benzina è del 1,5-2%. Mentre il suo sistema di progettazione ad idrogeno, ha potuto verificare nella sua sede è pari allo 0% ed esce vapore acqueo. Questo progetto è già stato pensato e progettato dalla Toyota ma non in Europa. Qui non è facile rifornire questo prodotto, è molto pericoloso e potente. Francesco Cocchetto collabora con l’istituto Pancinotti e ha fatto delle mostre presso l’istituto Berna. Il suo sogno sarebbe di creare un centro a Mestre di sperimentazione e ricerca. I suoi allievi sono molto curiosi dopo aver visto il motore in funzione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here