Home Video Gallery Servizi Politica Forza Italia e l’impegno dei candidati per il territorio

Forza Italia e l’impegno dei candidati per il territorio

411

Michele Celeghin, Segretario provinciale di Forza Italia, fa un’analisi sui punti di forza del partito e sul messaggio che vuole far arrivare al cittadino

L’ex Sindaco di Noale, Michele Celeghin, ha un passato nel territorio veneziano di grande impegno. È stato il più giovane Consigliere comunale della Provincia di Venezia, a soli 19 anni. Da 3 anni ricopre l’incarico di Segretario provinciale di Forza Italia. In questo partito ha riscontrato una grande voglia di fare e una forte vivacità della gente che ci lavora, anche nei periodi più difficili quando Forza Italia non era ai massimi storici.

Chi c’è dentro crede pienamente nei valori di questo partito moderato di centro-destra, soprattutto alle specificità territoriali e a chi ha dimostrato che è possibile fare buona amministrazione. I numeri, rispetto alle ultime regionali, sono aumentati e il consenso è raddoppiato. I voti che sono stati persi sono legati alla triste vicenda dello scandalo del MOSE.

A distanza di 3 anni il partito si è ristrutturato con una presenza capillare in tutti i 44 comuni della Provincia di Venezia. Il 10,6-10,8% dei voti ottenuti è anche grazie al merito di Berlusconi. Lui ha fatto nascere questo partito e lui lo traghetterà al futuro. Ciò che non ci si può permettere di non fare è mollare il contatto con la gente e con il territorio in generale, questo perchè il cittadino non vota più il singolo simbolo che traina un partito.

Ci vogliono perciò dei messaggi chiari, un’identità politica ben definita, e ci vogliono candidati credibili a partire dalla municipalità. Saranno presentati dei candidati a S.Donà, Martellago, San Stino e Pianiga. I messaggi che Le specificità territoriali sono rappresentate dalle sezioni locali.

I temi principali che verranno affrontati sono sul lavoro e il precariato sempre più diffuso. È importante dare fiducia e dignità ai giovani, altrimenti una società fa fatica a stare in piedi. Bisogna anche preoccuparsi delle persone che perdono la posiziona lavorativa in un’età difficile per il ricollocamento. Questo sta diventando un problema sociale, ma molte municipalità si stanno muovendo per reintegro delle persone licenziate.

Il Governo non si farà fino a Giugno. Intanto assisteremo al teatrino sulla contesa della maggioranza. Se dovesse esserci un Governo con Forza Italia, l’importante è che cominci a dare risposte da subito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here