Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo Verona presenta il programma del Festival della Bellezza

Verona presenta il programma del Festival della Bellezza

279
festival della bellezza
Il manifesto della quinta edizione del "Festival della Bellezza", di scena a Verona dal 27 maggio al 10 giugno.

E’ in programma dal 27 maggio al 10 giugno il Festival della Bellezza di Verona fra Teatro Romano, Teatro Filarmonico e Giardino Giusti, con Philip Glass, Gino Paoli, Ivano Fossati, Catherine Deneuve, Massimo Cacciari, Vittorio Sgarbi e molti altri.

Sarà Philip Glass, il 27 maggio con un concerto per tre pianoforti di sue celebri composizioni, ad inaugurare la quinta edizione del Festival della Bellezza di Verona, in scena fino al 10 giugno al Teatro Romano, al Teatro Filarmonico e nel rinascimentale Giardino Giusti. Annunciati, fa gli altri: Catherine Deneuve, Gino Paoli, Ivano Fossati, con una riflessione sul teatro-canzone di Giorgio Gaber, mentre Morgan terrà una lezione-concerto su Fabrizio De André.

Ma ci sarà spazio anche per un concerto omaggio a Lucio DallaGoran Bregovic presenterà il nuovo disco “Three letters from Sarajevo” e i suoi classici e Stefano Bollani farà un racconto al pianoforte dedicato ad artisti di jazz, classica e canzone. Nella tradizionale sezione riservata ai Maestri dello Spirito è atteso Massimo Cacciari, che in “Romantik filosofia e musica” indagherà le relazioni tra Beethoven, Chopin e filosofi e artisti che hanno impresso una svolta nella fenomenologia dello spirito.

Philippe Daverio esplorerà le esperienze di Vivaldi, Dante e Giotto come capostipiti dell’arte moderna; Alessandro Piperno metterà a confronto Stendhal e Flaubert; Fabrizio Gifuni sarà sul palco con “Scena e retroscena di Freud a teatro” e Massimo Recalcati proporrà una riflessione sull'”immagine dell’inesprimibile” attraverso l’analisi di grandi pittori tra ‘800 e ‘900.

Luigi Lo Cascio e Gloria Campaner porteranno in scena la poetica russa del primo Novecento con Esenin e Rachmaninov e Vittorio Sgarbi si confronterà con il genio del Rinascimento nella prima nazionale dello spettacolo “Leonardo”. Altro debutto teatrale quello di Federico Buffa sui bivi esistenziali di grandi personaggi che hanno segnato anche la nostra storia, come i Beatles, Pelé e Stanley Kubrick. QUI i biglietti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here