Home Notizie Articoli di Economia e società Grande successo per la 2° giornata della “Festa della primavera” al Parco...

Grande successo per la 2° giornata della “Festa della primavera” al Parco Albanese

419
parco albanese

L’assessore Da Villa: “Il Parco Albanese deve tornare ad essere luogo sicuro di svago, relax e sport per tutti”

Grande successo di pubblico per la seconda giornata di “Primavera al Parco Bissuola”, la tre giorni di festa promossa da Vela Spa nell’ambito dell’iniziativa del Comune di Venezia “Le città in festa – Primavera” che da ieri e fino a lunedì 1 maggio, propone un ricco calendario di appuntamenti gratuiti e aperti a tutti.

Sono state molte le persone, soprattutto famiglie con bambini, che hanno approfittato della bella giornata per trascorrere qualche ora in serenità, godendosi la musica della Mabò Band, le delicate e divertenti esibizioni dei Circondati – Tri Quater!, la comicità al ritmo di musica dei Fratelli AL. Profumi, colori e sapori sono stati invece protagonisti della Festa della Natura in fiore”, dedicata agli appassionati del verde e della buona tavola, con l’esposizione e il mercato florovivaistico e agroalimentare, promosso in collaborazione con Confcommercio, Federfiori, Coldiretti Venezia e Cia Agricoltori Italiani.

Lunghe file e tante emozioni per i voli in mongolfiera, con tanti bambini e adulti ansiosi di vivere la magia del parco visto dall’alto. A chiudere la giornata di festa è stato infine il concerto dei KyoShinDo.

“Oggi è un grande giorno di festa – ha commentato l’assessore comunale al Commercio, Francesca Da Villa, intervenuta alla festa nel pomeriggio – per questa iniziativa che viene proposta per la prima volta dall’Amministrazione comunale. Desidero ringraziare gli espositori, Coldiretti, Cia, Federfiori, Vela, che hanno reso possibile l’allestimento di quest’area di raffinatezza e buon gusto, offrendo prodotti di qualità del nostro territorio”.

“Siamo davvero in tanti qui oggi – ha proseguito Da Villa – a testimoniare la volontà e il desiderio di riprenderci la nostra città. Il parco Albanese, spesso segnato da episodi di microcriminalità e di degrado, deve tornare ad essere luogo sicuro di svago per tutti; un luogo dove stare in compagnia, fare sport, godersi la natura. E’ nostro dovere di cittadini riprenderci gli spazi, rivitalizzare piazze, strade, parchi per tornare ad essere protagonisti dei luoghi in cui viviamo. Insieme possiamo fare grandi cose”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here