Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo Fabio Rovazzi al Mirano Summer Festival 2017

Fabio Rovazzi al Mirano Summer Festival 2017

859
0
Fabio Rovazzi

La sorpresa dell’ultim’ora è Fabio Rovazzi. Attesi anche Renga, Ermal Meta e Laioung. Operazione nostalgia con Sabrina Salerno e Corona, comicità con Migone

L’ultimo botto a pochi giorni dall’esordio: sarà Fabio Rovazzi, con Danti, a chiudere il Mirano Summer Festival 2017. Svelato così anche il senso di quella “serata a sorpresa”, aggiunta al termine delle 29 serate già i programma per l’edizione 2017, pronta a decollare il 1° luglio dagli impianti sportivi di via Cavin di Sala a Mirano. Un mese intero di musica, sport, appetitosi piatti sotto le stelle, per un’estate in città all’insegna del divertimento e del relax. Ad organizzarlo è come sempre l’Associazione Volare, con il patrocinio del Comune di Mirano.

L’undicesima edizione del festival miranese si preannuncia come la più stellare di sempre: l’annuncio di Fabio Rovazzi, che farà il suo concerto il 30 luglio gratuitamente, senza alcun biglietto d’entrata, segue quelli annunciati i mesi scorsi diFrancesco Renga, Ermal Meta, le star degli anni Ottanta come Sabrina Salerno e Sandy Marton e quelle dei mitici Novanta, con l’eurodance di Corona. Effetti davvero speciali per una manifestazione cresciuta negli anni e che ha conquistato in fretta il grande pubblico, con numeri da “evento” e un blasone di respiro sempre più nazionale, che ha portato sponsor e, di conseguenza, investimenti, rendendo possibile un’edizione di primo piano come quella pronta a partire.

A Rovazzi, Renga, Meta e gli altri, si aggiungono poi altre serate di grande richiamo, con musica, comici, campioni dello sport: da Paolo Migone a Claudio Lauretta, da Laioung ai Rumatera, passando per le migliori cover band che hanno fatto la storia, con serate da vero pienone, del Mirano Summer Festival. E quest’anno i lunedì stop alla musica per lasciare spazio all’incontro con personaggi dello sport e cinema sotto le stelle.

PROGRAMMA. Il sipario sul Mirano Summer Festival si apre sabato 1° luglio con Queen Mania e il loro tributo all’intramontabile band di Freddie Mercury, mentre domenica 2 la Blood Brothers dedicherà la serata ai successi del boss del rock Bruce Springsteen. Nel prosieguo del programma spiccano martedì 4 le canzoni di mezzo secolo di Pooh, interpretate da “Ascolta”, poi giovedì 6 imperdibile il ritorno dei Rumatera: i “tozi de campagna” tornano sul palco diMirano per presentare il loro ultimo album, già diventato tormentone dell’estate. Venerdì 7 altro gradito ritorno con laDiapason band e i successi di Vasco Rossi, poi sabato 8 il grande e atteso appuntamento con il concerto (a pagamento) di Ermal Meta, terzo all’ultimo festival di Sanremo con “Vietato morire”.

La seconda settimana del festival miranese vedrà protagonista lo sport mercoledì 12 con l’inedita Tornado SummerRun, corsa di dieci chilometri per le vie del centro storico di Mirano, approvata dalla Federazione italiana di atletica leggera. A seguire altro nome emergente della scena musicale europea, il rapper e beatmaker Laioung. Giovedì 13 l’altra grande serata di questa edizione, con il concerto di Francesco Renga, una delle voci più apprezzate della scena musicale italiana, in tour con il suo nuovo progetto live “Scriverò il tuo nome”. Poi a scorrere, tra venerdì e domenica:Jovanotte (tributo a Jovanotti), Riff Raff (cover degli Ac/Dc) e Beatbox (Beatles tribute).

La terza settimana vedrà martedì 18 La mente di Tetsuya portare sul palco le indimenticabili canzoni dei cartoni animati e delle sigle tv. Mercoledì 19 è Radio Company a proporre la serata anni Ottanta, con Sabrina Salerno e Sandy Marton ospiti d’onore e giovedì 20 il tuffo nel passato continua con Abba Dream. Venerdì 21 scena tutta per il cabaret e la solidarietà: torna a Mirano “Riso fa buon sangue”, a favore dell’Avis, con i comici di Zelig, a cominciare da Paolo Migone. Sabato 22 Sergio Cortes proporrà una serata tutta dedicata al re del pop Michael Jackson e domenica 23 finale dell’ormai tradizionale Coorsal Music Summer Contest, dedicato alle band emergenti. Per la prima volta il concorso musicale sarà gratuito e vedrà un doppio palcoscenico per i migliori classificati: quattro per la finale del 23, i migliori otto per una passerella musicale il 30 luglio.

La quarta e ultima settimana di festival vede ancora il cabaret protagonista, martedì 25, con l’attore, imitatore e comicoClaudio Lauretta, poi mercoledì 26 serata tutta dedicata ai nostalgici della dande anni Novanta, con Stereocittà eCorona ospite d’eccezione. Ultime serate dedicate ai fan di U2, Rammstein e Zucchero, con le migliori cover band, infine la serata finale, domenica 30, con veri fuochi d’artificio musicali: quelli del live di Rovazzi e Danti, frontman dei Two Fingerz. Prima, come detto, l’esibizione delle otto migliori band del Coorsal Music Summer Contest.

GIARDINO ESTIVO. Ogni sera funzioneranno bar (con happy hour ogni sera dalle 19.30), gelateria e anguriara, cucina con carne alla griglia (compreso il galletto) e frittura di pesce, ma anche pizzeria, kebab e paninoteca. Non mancheranno anche i giochi gonfiabili per bambini (ogni sera dalle 19), gli stand dell’artigianato e uno speciale angolo “Varietease”, con rock and roll, pin-up, hair stylist e make up artist, moto, american cars e tatoo.

Un’edizione-spettacolo, non a caso battezzata, lo scorso mese, a bordo di Msc Poesia, per salutare il nuovo partner del festival, Msc Crociere, a fianco delle sponsorizzazioni storiche della kermesse, a cui si sono aggiunte alcune novità. E novità quest’anno è anche la T-shirt del Mirano Summer Festival, per la quale l’organizzazione ha indetto un concorso per premiare e produrre i migliori creativi dell’estate.

NUMERI E OBIETTIVI. Si riparte dal successo dell’anno scorso, dove solamente in 20 giorni sono state raggiunte 130 mila presenze, complice anche il bel tempo (mai una serata saltata per pioggia). Numeri destinati ad aumentare ancora, con le dieci serate in più di quest’anno.

«Dopo dieci anni di musica e divertimento il Mirano Summer Festival ha pensato di rinnovarsi – spiega il patron del festival, Paolo Favaretto – non ci siamo limitati a tornare a un’edizione più lunga (ben 30 serate, un mese intero di divertimento), ma portare anche qualcosa di nuovo e soprattutto aprirci nuove strade, entrare nei grandi circuiti nazionali dello spettacolo, con ospiti di primo piano, musica d’autore e grandi stelle del passato. Tutto questo, restando fedeli alla formula originale del Mirano Summer Festival, fatta di sano divertimento, buon cibo e solidarietà. Il Summerè davvero una festa per tutti, che vuole portare solo spensieratezza, un angolo di svago ai nostri giovani e alle famiglie che non possono andare in ferie, ma allo stesso tempo offre anche serate memorabili a chi chiede di più, ai fan dei grandi artisti nazionali e internazionali, intercettando i grandi tour estivi nazionali».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here