Home Video Gallery Servizi Politica Elezioni amministrative in Veneto: ecco i 10 nuovi sindaci

Elezioni amministrative in Veneto: ecco i 10 nuovi sindaci

505
CONDIVIDI

Elezioni amministrative. Negli 11 comuni veneti prevale il centro-destra, ma è sorpresa Movimento 5 Stelle.


Negli 11 comuni del Veneto chiamati alle elezioni per rinnovare l’amministrazione comunale ha prevalso il centro-destra. Lo schieramento non ha sfondato ed è stato oscurato dall’effetto sorpresa del Movimento 5 Stelle che ha ottenuto la maggioranza dei voti a Vigonovo, dove è stato eletto sindaco il candidato Pentastellato Andrea Danieletto. Il centro-destra ha ottenuto Quarto d’Altino con Claudio Grosso, sostenuto da Brugnaro e Salvini, e Musile di Piave, dove è diventata sindaco per la prima volta una donna, Silvia Susanna, sostenuta dalla Lega Nord. Il centro-destra ha trionfato anche ad Eraclea con Mirco Mestre, che stacca di soli 81 voti l’avversario di centro-sinistra e a Fiesso d’Artico, dove il candidato Andrea Martellato ha raccolto il 65% dei voti. Anche a Campolongo Maggiore è vittoria del centro-destra con Andrea Zampieri che ha ottenuto il 47.78% dei consensi. Il centro-sinistra conserva il comune di Fossò, dove si riconferma il sindaco uscente, Federica Boscaro, e quello di Cavarzere dove il sindaco uscente Henri Tommasi, continuerà con un secondo mandato. Anche a San Michele al Tagliamento confermato il sindaco uscente di centro-sinistra, Pasqualino Codognotto, che ha ottenuto il sostegno esterno del PD. A Caorle è stato rieletto Luciano Striuli, in corsa con una lista civica, dopo il commissariamento scattato il 9 aprile 2015.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here