Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo Trump ha fatto aspettare Ed Sheeran

Trump ha fatto aspettare Ed Sheeran

305
0
I due nuovi singoli di successo di Ed Sheeran, che avrebbero potuto essere pubblicati prima.

Per “colpa” del neo presidente degli Usa Ed Sheeran ha posticipato l’uscita dei due singoli che stanno riscuotendo tanto successo in questi giorni.

Il lungo silenzio discografico di Ed Sheeran si sarebbe potuto interrompere già nel autunno 2016: secondo il programma originario “Shape of you” e “Castle on the hill”, i primi singoli estratti dal nuovo album, avrebbero dovuto essere pubblicati lo scorso settembre e anticipare di un paio di mesi il disco. Poi, però, i piani sono saltati e le canzoni sono uscite il 6 gennaio, mentre per il CD (titolo: “÷”) bisogna aspettare il 3 marzo.

Ma cosa gli ha fatto cambiare idea? Ed Sheeran lo ha rivelato in un’intervista: a spingerlo a posticipare la pubblicazione del disco sono state le elezioni presidenziali americane, in particolar modo Donald Trump. Ha infatti preferito aspettare un po’ perché in quel periodo l’attenzione dei media statunitensi (e mondiali) era tutta concentrata sulla corsa alla Casa Bianca e sull’eventuale vittoria del magnate.

“La settimana in cui l’album sarebbe dovuto uscire era la quella delle elezioni presidenziali, un periodo pieno di merda sui media: se avessi pubblicato il disco, non sarebbe importato a nessuno. Tra l’altro, la settimana successiva è uscito il disco di Bruno Mars e quella dopo ancora l’album di The Weeknd”, ha rivelato il cantautore britannico.

Quando nel giugno 2015 Trump annunciò, con un video, di candidarsi alle primarie repubblicane, primo step della vittoriosa campagna elettorale, Ed Sheeran – sentito dalla rivista americana Billboard – disse: “Ho visto la clip, è stato davvero divertente”.

E come lui, anche gli U2 avrebbero voluto pubblicare il nuovo album a cavallo tra il 2016 e il 2017, ma hanno poi preferito prendersi un altro po’ di tempo per riflettere sulle nuove canzoni: la vittoria elettorale di Donald Trump, stando a quanto dichiarato recentemente dal chitarrista The Edge, ha scombussolato i piani della band irlandese.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here