Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo Dopo gli alpini, domenica Treviso sarà rosa

Dopo gli alpini, domenica Treviso sarà rosa

327
0
"Treviso in rosa", domenica alla terza edizione, è già una delle più importanti corse al femminile d'Italia.

Non sono bastati gli alpini! Domenica 21 maggio la corsa non competitiva “Treviso in rosa” farà convergere sul capoluogo della Marca quasi 12mila podiste.

Dopo l’adunata nazionale degli alpini di domenica scorsa, 12mila donne “occuperanno” Treviso, domenica prossima, 21 maggio, per “Treviso in rosa”, una delle corse al femminile più partecipate d’Italia: nell’edizione inaugurale del 2015, organizzata in occasione della tappa trevigiana del Giro d’Italia, parteciparono 1600 fra signore e signorine, l’anno scorso erano 4.527 e quest’anno sono arrivate a quota 11.606, e le iscrizioni sono state chiuse con tre settimane d’anticipo, il 26 aprile scorso!

Fra le tante donne, che arrivano da cinque regioni e 17 province, spiccano una decina di ottantenni e tantissime giovani, così giovani che, a volte, correranno su un passeggino spinto dalla mamma. Del resto “Treviso in rosa” non ha classifiche, perché lo spirito dell’evento non è quello di incentivare l’agonismo, ma di promuovere una festosa aggregazione. L’unica graduatoria riguarderà i gruppi più numerosi, 151 tra amici, palestre, gruppi aziendali e scuole.

Le partecipanti potranno scegliere in libertà fra un percorso corto da cinque chilometri e uno lungo da nove, i cui tracciati si svilupperanno interamente all’interno del perimetro cittadino, toccandone gli angoli più suggestivi: da Borgo Cavour a Piazza San Vito, dal Lungosile a Piazza Duomo, dalla Calmaggiore a Piazza dei Signori. Entrambi i percorsi, sovrapponendosi nella parte finale, transiteranno per la rinnovata Piazza Santa Maria dei Battuti, omaggio a uno spazio ritrovato, che gli organizzatori hanno introdotto dopo l’inaugurazione della nuova piazza.

L’ultimo tratto della corsa sarà sopra le mura, con traguardo in prossimità del Bastione San Marco, dove sarà posizionato l’ampio ristoro finale. E dove la festa proseguirà con la possibilità di degustare le pizze preparate su un mezzo speciale di impronta americana, il mitico Airstream, e le creazioni artigianali di Mami, che porterà sulle mura il caratteristico camioncino dei gelati.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here