Home Notizie Articoli di Economia e società Designer: 9 anni per creare un aereo di carta

Designer: 9 anni per creare un aereo di carta

708
aereo di carta 9 anni

Un designer di San Francisco ha impegnato 9 anni della sua vita per la creazione di un aereo di carta. Una perfetta replica di Boeing 777 dell’ Air India

Per fare un aereo di carta di solito ci vogliono pochi secondi, ma un artista lavora ad uno da ben 9 anni, e non ha ancora finito. Ma non è che lui sia particolarmente lento: infatti questo non è il solito aeroplanino di carta, ma una perfetta replica in scala 1:60 in di Boeing 777 dell’ Air India.

Il venticinquenne Luca Iaconi-Stewart, giovane designer di San Francisco, si descrive come un “ragazzo pazzo che ama l’aviazione” e, se vi dicono che ha trascorso più di 10.000 ore, per un periodo di nove anni, lavorando su un aereo di carta nella casa dei suoi genitori, alcune persone potrebbero probabilmente essere d’accordo a definirlo matto. Ma non appena ci si rende conto del livello di dettaglio che è stato in grado di ottenere utilizzando solo fogli di carta ritagliati, non si può che ammirarlo.

Iaconi-Stewart è sempre stato affascinato dagli aerei, ma il suo progetto è iniziato nel 2008, quando ha visto su internet una foto del Boeing 777 di Air India. “Le proporzioni erano così belle”, ha recentemente raccontato, “ma non c’erano disegni tecnici”. Fortunatamente (o sfortunatamente, a seconda dei punti di vista), oggi è possibile trovare online qualsiasi cosa, e così il ragazzo ha iniziato a cercare foto e disegni tecnici dell’aeroplano.

“Oggi c’è una ricchezza di foto e video online che non lasciano davvero alcun dettaglio all’immaginazione”, ha detto Luca. “Nel corso degli anni ho accumulato una raccolta di centinaia di immagini che ho usato per elaborare i miei disegni. Ho anche trovato il manuale di addestramento per il 777-200ER, che qualcuno ha postato online, e che è stato immensamente utile per sezioni come le ali, che sto attualmente progettando”.

Una volta raccolti tutti i materiali necessari, il giovane designer di San Francisco ha cominciato a lavorare su una serie di disegni al computer, li ha stampati su cartoncino, ritagliati con un taglierino, e incollati per creare tutti i componenti necessari. Detta così può sembrare abbastanza facile, ma guardando a tutti i piccoli dettagli, dai bulloni alle cerniere ai complessi motori GE90-115B, e alle tubazioni idrauliche, e assicurandosi che tutto fosse identico al velivolo reale, si capisce che si tratta in realtà di un’impresa titanica.

Nel 2014, quando l’aereo di carta di Luca Iaconi-Stewart ha conquistato i titoli per la prima volta, ha spiegato di avere dedicato un’intera estate solo per completare la costruzione dei posti di passeggero (20 minuti per un sedile economico, da quattro a sei ore per quelli di classe business e otto ore per quelli della prima classe), e di avere addirittura abbandonato l’università per dedicare più tempo al suo progetto.

Ma nonostante questo, l’aereo di carta è ancora lontano dall’essere completato: “Non sono avanti quanto vorrei. Ho passato la maggior parte dello scorso anno a lavorare ad un annuncio per Singapore Airlines, e ora sto tornando al design dell’ala, che è l’ultima parte importante che devo assemblare”, ha detto il designer. “Attualmente sto lavorando agli slat e probabilmente passerò ai flap nel prossimo futuro. La data di fine è in continuo aggiornamento e penso mi ci vorrà almeno un altro anno per finire il progetto”.

Ma anche se non è ancora finito, il modello di Luca Iaconi-Stewart è comunque notevole, e gli ha fatto meritare i complimenti non solo degli appassionati ma anche di molti esperti di aviazione.

Fonte: Notizie del mondo

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here