Home Video Gallery Servizi Cultura e spettacolo David Parsons: quando la fisicità è poesia

David Parsons: quando la fisicità è poesia

343
0

David Parsons ecclettico coregrafo americano ha fatto della fisicità spinta al limite la sua cifra essenziale

Una delle compagnie di danza più importanti del mondo ha presentato il suo ultimo spettacolo al teatro Malibran di Venezia. Parliamo di David Parsons. Nel programma proposto nel tour italiano 2017, non mancherà la celebre e richiestissima Caught la coreografia del 1982 che David Parsons creò per se stesso: un incredibile assolo su musiche di Robert Fripp nel quale il danzatore sembra sospeso in aria grazie a un gioco di luci stroboscopiche.

A interpretarlo al Teatro Malibran sarà Elena D’Amario, la ballerina italiana oggi tra le interpreti di punta della compagnia americana: «ha la stessa potenza di un uomo ma è una donna di una bellezza straordinaria, è una figura quasi androgena», ha dichiarato Parsons a proposito della danzatrice. A fianco di questa e altri classici del repertorio della Parsons Dance come Union, Hand Dance e In the End, la compagnia presenterà, in anteprima europea, altri due brani originali: Unexpected Together e Finding Center.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here