Home Video Gallery Servizi Economia e società Controffensiva anti caccia in Veneto

Controffensiva anti caccia in Veneto

382

Attenti a disturbare i cacciatori, si rischia una sanzione. Il divieto di disturbare la caccia è stato sancito con un provvedimento di legge approvato in Consiglio Regionale.

Dopo la legge che incrimina chiunque disturbi i cacciatori, gli animalisti rispondono con una nuova offensiva, una proposta di legge che incrimina i cacciatori quando invadono o imbrattano i poderi altrui. Si rileva un nuovo scontro, a colpi di comunicati ed emendamenti, tra due Consiglieri il cui destino è quello di continuare a contrastarsi negli stessi scranni che prima furono del Parlamento Europeo. Si tratta del Consigliere Andrea Zanoni (PD), da sempre su posizioni anti caccia, e del Consigliere Sergio Berlato (Fratelli d’Italia) noto riferimento delle tematiche venatorie. l provvedimento approvato dal Consiglio Regionale Veneto ha ricevuto i voti favorevoli di Lega, Lista Zaia, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Siamo Veneto, sei gli astenuti, mentre contrari sono stati PD, M5S e un consigliere di AMP.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here