Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo Tutto esaurito al Concerto di Natale della Fanfara Bersaglieri

Tutto esaurito al Concerto di Natale della Fanfara Bersaglieri

781
Concerto di Natale

Tutto esaurito per l’ultima tappa di avvicinamento al 66° raduno nazionale bersaglieri “Piave 2018” di questo 2017. Il concerto di Natale si è tenuto al Teatro Metropolitano Astra di San Donà

Sabato 23 dicembre si è tenuto al Teatro metropolitano Astra di San Donà di Piave il tradizionale concerto di Natale della Fanfara bersaglieri di San Donà, evento che come di consueto è stato occasione per celebrare con la cittadinanza, le autorità cittadine di San Donà e Musile, quelle militari e associative, l’arrivo delle festività natalizie in compagnia delle vivaci note del repertorio bersaglieresco.

E dopo aver sfiorato il tutto esaurito nelle ultime due edizioni, quest’anno, complice anche il grande richiamo e l’aspettativa che sta creando Piave 2018 e la presenza delle altre due fanfare della provincia di Venezia (Ceggia e Jesolo), che hanno aperto il concerto della Fanfara di casa, i biglietti per poter accedere allo spettacolo erano stati tutti esauriti dopo appena 5 giorni dalla loro emissione.

Il concerto già dal 2014 si tiene all’interno del prestigioso teatro cittadino, ovvero da quando la Sezione e la Città hanno lanciato la candidatura ad ospitare il 66° raduno nazionale bersaglieri.

«Questo è un periodo in cui i bersaglieri stanno creando belle esperienze – ha commentato il Sindaco Andrea Cereser – ne cito una su tutte: la gita che è stata fatta con oltre 200 ragazzi delle scuole medie del territorio a Caporetto, che sarà una delle giornate che ricorderò per tutta la vita, ecco queste sono le cose che rendono bella la città, al di là dei suoi monumenti».

A conclusione della serata, l’esecuzione de “Il canto degli Italiani”, di Goffredo Mameli, suonato dalle tre fanfare unite assieme sul palco, e cantato da tutti i presenti.

Proprio del vicepresidente del comitato organizzatore, Fausto Niero, era stata l’idea di unire le tre fanfare della provincia (come divisione territoriale ANB) in concerto, «per portare il senso di unione che i bersaglieri rappresentano. Spero – ha concluso Niero – che le note squillanti delle fanfare possano portare nei vostri cuori quella voglia di superarsi e di porsi degli obiettivi, e soprattutto di raggiungerli».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here