Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo CineWeekend: vi sentite pronti per le ultime “Sfumature”?

CineWeekend: vi sentite pronti per le ultime “Sfumature”?

191
CONDIVIDI

Alla vigilia di San Valentino arriva nelle sale “Cinquanta sfumature di rosso”, ultimo episodio della celebre saga, ma ci sono anche  “Ore 15:17 – Attacco al treno” di Clint Eastwood, “L’ultima discesa” e la pellicola di animazione “I primitivi”.   

Dopo quasi 950 milioni di dollari di incassi nel mondo per i primi due capitoli, arriva oggi nei cinema l’ultimo episodio della saga tratta dai besteseller di E.L. James, “Cinquanta sfumature di rosso” (QUI il trailer). Jamie Dornan e Dakota Johnson tornano a vestire i panni di Christian e Anastasia, novelli sposi che, credendo di essersi lasciati alle spalle le presenze oscure del loro passato, condividono un legame inossidabile e una vita di lusso, ma si presentano nuove minacce…

Di tutt’altro tenore “Ore 15:17 – Attacco al treno”, di Clint Eastwood, che ripercorre le vite (dai problemi dell’infanzia, alla ricerca del loro posto nel mondo) di tre giovani amici americani che, in giro per l’Europa, il 21 agosto 2015 hanno sventato un attacco terroristico su un treno diretto a Parigi. Storia vera, interpretata non da attori, ma dai tre protagonisti che hanno veramente evitato una strage sui binari. 

A vicende reali, ma con solo una vita in pericolo, si ispira anche “L’ultima discesa”, con Josh Hartnett che interpreta il campione olimpico di hockey ghiaccio Eric LeMarque: dopo aver causato la morte una persona in un incidente d’auto, fugge in montagna per placare il senso di colpa con le emozioni forti provocategli dalla droga e dalle discese con lo snowboard e finisce con il rimanere bloccato per otto giorni nella tundra ghiacciata.

Il film di animazione della settimana arriva dallo Studio Aardman: i creatori di “Wallace & Gromit”, “Galline in fuga” e “Shaun Vita da pecora”, propongono “I primitivi”, la storia di un uomo delle caverne che riesce a unire le forze dei suoi compagni per combattere le mire di un nemico crudele

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here