Home Notizie Articoli di Cronaca Chioggia: Federica Boscolo Gnolo confessa l’omicidio della figlioletta Farah

Chioggia: Federica Boscolo Gnolo confessa l’omicidio della figlioletta Farah

534
Federica Boscolo Gnolo

L’omicidio della piccola Farah, nata a Chioggia 4 mesi fa, per mano della madre Federica Boscolo Gnolo.
Dopo la confessione choc, una sorpresa per tutti tranne che per gli investigatori inglesi, ora l’avvocato della donna impronterà la difesa sulle attenuanti di legge basandosi sulla depressione post parto e sullo stress psicologico causato dal fatto di dover pensare al lavoro e contemporaneamente accudire da sola la neonata.
Solo una perizia psichiatrica potrebbe salvare Federica Boscolo Gnolo dall’ergastolo, la pena prevista per una madre quando uccide il proprio figlio entro un anno dal parto, ad eccezione che la sua mente abbia perso il naturale equilibrio come diretta conseguenza dell’aver dato la nascita al figlio.
Il fatto che la mamma abbia fatto sparire il cadaverino con il trolley, sviando sin dall’inizio le indagini, e che lo stesso corpicino non si trovi più, potrebbe far propendere i giudici per una condanna al carcere a vita.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here