Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo Carnevale Metropolitano: gli appuntamenti del fine settimana “grasso”

Carnevale Metropolitano: gli appuntamenti del fine settimana “grasso”

545
0
carnevale

Carnevale Metropolitano Gli appuntamenti di domani, sabato 25 febbraio 2017. Consulta il programma

Il Carnevale di Venezia 2017 è anche Metropolitano, ed ecco quindi che nel fine settimana “grasso” di quest’anno sono moltissime le opportunità per divertirsi e festeggiare anche oltre i canali della laguna e la terraferma veneziana: domani, 25 febbraio, in tutto il territorio dell’ex Provincia sarà davvero difficile non finire travolti da un turbine di maschere, coriandoli e stelle filanti, dato che proprio sabato e domenica tantissimi Comuni hanno scelto di offrire i loro migliori palinsesti carnevaleschi, valorizzando al contempo le eccellenze locali e tenendo un occhio di riguardo anche verso ai più piccoli, tra animazioni e giochi all’aperto.

A Caorle, per il carnevale cittadino, gli appuntamenti della giornata saranno tre, per una festa che inizierà nel primo pomeriggio e proseguirà fino a tarda sera, grazie alla collaborazione di diverse realtà locali. Si comincerà alle 14, a San Giorgio di Livenza, quando le strade saranno invase dai carri mascherati della parta carnevalesca; alle 19.30, proprio a Caorle, di nuovo carri e sfilate, stavolta però nella inconsueta cornice notturna; a chiudere il sabato “grasso”, alle 21, la particolarissima festa Absolute 5.

Anche a Treporti, alle 14.30, si potrà assistere ad una sfilata di carri e gruppi mascherati, che prenderanno il via dal capannone di via Treportina. A rendere ancora più entusiasmante il pomeriggio la coreografica esperienza del gruppo Sbandieratori di Montagnana, che aggiungeranno ulteriore colore al sabato.

A Ceggia, per il 64esimo Carnevale Popolare Veneto, toccherà ai ragazzi degli istituti cittadini animare il sabato: alle 15.30 sarà infatti la volta di “Le Scuole in Piazza con Coriandolo”, evento partecipatissimo che farà sfilare i bambini e i loro costumi in passerella. L’animazione della giornata passerà però anche per lo spettacolo della compagnia “Dietro le quinte teatro per l’AIL”, di Cessalto, che presenterà la lettura animata intitolata “La bibliotecaria rapita”.

Anche a Chioggia l’appuntamento sarà serale: a partire dalle 18, lungo corso del Popolo, grandi e piccini saranno coinvolti nello spettacolo itinerante de “I tubi animati”: il pubblico stesso sarà infatti protagonista delle esilaranti e divertenti gag ideate da questi stupefacenti “busker” moderni.

Grande festa anche a Gruaro: sabato il Comune della cittadina, in collaborazione con le parrocchie locali e con quelle di Giai e Bagnara, porteranno il divertimento direttamente negli spazi dell’oratorio di via Roma, per un appuntamento dedicato ai bambini ma anche ai genitori, ai nonni e a chiunque abbia voglia di tuffarsi tra coriandoli e stelle filanti. L’appuntamento è alle 17, e anche qui non mancheranno le sfilate dei gruppi mascherati locali.

Ricchissima anche la programmazione di sabato “grasso” a Noventa di Piave: dalle 14 piazza Vittoria Emanuele si trasformerà in un ritrovo di maschere e costumi, e chi vorrà potrà decidere di iscriversi al concorso per la maschera più bella, più originale e più simpatica. Alle 15 avrà inizio la sfilata dei carri allegorici, e gli stessi figuranti della parata poi, alle 16, si esibiranno in piazza. A distanza di mezz’ora, alle 16.30, le maschere sfileranno e verranno premiate. Fino alle 17.30 ci saranno inoltre giochi e giocolieri, truccatori, musica, stand con bibite e dolci di carnevale. Il ricavato sarà devoluto in beneficenza.

Quarto d’Altino si animerà dalle 15 alle 18.30, con una grande festa cittadina in piazza San Michele, tra intrattenimento e stand gastronomici. Particolare anche la gara delle “Fritoe d’oro”, che inizierà alle 16 e che premierà la miglior frittella di Quarto. Anche la notte celebrerà il carnevale: dalle 20.15 alle 24, infatti, da via Roma a piazza San Michele sfileranno i carri allegorici, in una lunga parata animata.

Anche il sabato del “Carnevale Sanstinese” sarà interamente dedicato ai più piccoli: dalle 15, infatti, prenderà il via la “Festa in maschera” per i bambini, evento realizzato in collaborazione con le associazioni cittadine e le scuole del territorio.

Infine, a Spinea, la locale Pro Loco, organizzerà la grande sfilata di carri allegorici e “mascherine, che da località Orgnano raggiungerà piazza Fermi. Seguiranno le premiazioni della lotteria cittadina, tra ricchi premi e animazione coreografica.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here