Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo Capodanno 2017 a Venezia: 100 mila persone per i fuochi

Capodanno 2017 a Venezia: 100 mila persone per i fuochi

622
Capodanno 2017

Capodanno 2017, grande successo di pubblico. I numeri della manifestazione. Stimate 10 mila persone in Piazza Ferretto per il concerto di Deborah Iurato

Grande successo, ieri notte, per le manifestazioni del Capodanno 2017 organizzate a Venezia e a Mestre dall’Amministrazione comunale in collaborazione con Vela, nell’ambito del ricco calendario de “Le città in Festa – Natale”. Applauditissimo lo spettacolo pirotecnico che allo scoccare della mezzanotte ha illuminato lo specchio d’acqua davanti alla Riva degli Schiavoni, lasciando con il naso all’insù veneziani e visitatori.

In piazza Ferretto diecimila persone, tra cui molte famiglie, hanno invece atteso l’arrivo del nuovo anno in compagnia della musica e della comicità. A partire dalle ore 22.30 l’intrattenimento guidato dal comico Rudi Zugno, imitatore e speaker radiofonico, ha animato la serata con Chiara Sgarbossa, attrice, presentatrice, conduttrice e testimonial televisiva di grande esperienza. La comicità semplice e surreale ha coinvolto il pubblico in gag e situazioni divertenti improvvisate di grande effetto, in attesa del concerto live del Capodanno 2017. Dalle ore 23.30, ospite della serata è stata l’artista Deborah Iurato che ha accompagnato l’arrivo del nuovo anno con uno spettacolo coinvolgente.

Oggi, infine, il grande concerto di Capodanno dell’Orchestra e del Coro del Teatro La Fenice, e il bagno degli ibernisti al Lido hanno concluso i festeggiamenti. Questi i numeri delle manifestazioni:

POLIZIA MUNICIPALE: Presenze a Venezia: stimate 100 mila persone per i fuochi. Presenze in piazza Ferretto: stimate 10 mila persone per il concerto. Personale PM in servizio, il comandante, tre funzionari e 70 agenti.

Si segnala un coma etilico allo scoccare della mezzanotte nei pressi di Palazzo Ducale. L’episodio ha interessato una ragazza straniera che aveva assunto 3,5 litri di alcolici. La giovane è stata immediatamente soccorsa da personale della Polizia locale che ha chiamato gli operatori del 118. Portata all’ospedale SS. Giovanni e Paolo la ragazza è stata rianimata ed è ora fuori pericolo.

“Sul fronte della viabilità pedonale – commenta il Comandante Marco Agostini – si è registrato un intasamento di circa 10 minuti in corrispondenza del Ponte della Paglia al termine dello spettacolo pirotecnico. Nel giro di mezz’ora, tuttavia, la circolazione è tornata regolare. L’appello ad un uso moderato dei botti, invece, è stato ascoltato. Non abbiamo registrato danni a monumenti né disagi particolari da parte degli amici a quattro zampe”.

ACTV: Oltre ai servizi previsti e già rinforzati per l’occasione, ACTV ha realizzato numerose corse bis per trasportare le oltre 100 mila persone che hanno deciso di festeggiare l’anno nuovo a Venezia.

Actv automobilistico: Un totale di 182 corse di bus da e per il centro storico che hanno impegnato 38 autisti extra oltre i normali turni e 75 corse bis nel settore navigazione durante tutta la notte.  Nel dettaglio sono state effettuate 50 corse verso Venezia di linea 2L/4L/5L/6L/7L e 12L, da Piazzale Roma verso la terraferma le corse sono state 132 (linee 2/4/5/6/7/12/7E/53/80) oltre a quelle di line a N1 e N2 in programmazione.

Actv navigazione: In navigazione il dettaglio conta 19 corse da Tronchetto/P.le Roma per S.Marco, 22 da Tronchetto per S. Zaccaria, 22 tra San Zaccaria e il Lido e viceversa nonché 3 bis effettuate con battelli foranei per agevolare lo sfollamento.  A pieno regime anche il People Mover con 3454 passeggeri trasportati.

PARCHEGGI: Parcheggi AVM pieni con un dato del più 30% rispetto all’anno scorso. Park Costa e Candiani gremiti.

VERITAS: Dalle 2.30 hanno preso servizio 41 netturbini com 5 motobarche.  Sono state utilizzate anche 5 nuove minispazzatrici: 2 in piazza San Marco, una tra campo San Luca e campo Manin, una sulla direttrice Calatrava-lista di Spagna-ponte delle Guglie, la quinta nel tratto ponte delle Guglie-Casinò.Alle 6 si sono aggiunti altri 28 netturbini e 13 motobarche. Prima delle 5 piazza San Marco risultava perfettamente pulita. Alle 6 si sono aggiunti altri 28 netturbini e 13 motobarche. In totale, per pulire Venezia, hanno lavorato 69 operatori e 18 piloti con altrettante motobarche. Numerosi operatori della nettezza urbani sono stati impegnati dalle prime ore di questa mattina anche nella pulizia di piazza Ferretto.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here