Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo I Boyzone annunciano un 2018 da paura!

I Boyzone annunciano un 2018 da paura!

103
0
I quattro Boyzone rimasti, dopo la tragica scomparsa di Stephen Gately, preparano un ritorno alla grande!

Ragazze degli anni ’90, cominciate a sognare, stanno per tornare i bonazzi irlandesi Boyzone, al gran completo, estinti (il povero Stephen Gately) a parte.

Dopo la reunion (soltanto per una sera) dei Take That, un’altra celebre boy band degli anni ’90 è pronta a tornare in pista, per la gioia delle fan di un tempo… e per conquistarne di nuove! Si tratta dei Boyzone, che in occasione dei 25 anni dalla nascita del gruppo si riuniranno per una serie di eventi speciali: Keith Duffy, Michael Graham, Ronan Keating e Shane Lynch hanno annunciato sui social network un nuovo tour e un progetto discografico ancora top secret.

Un messaggio sul profilo Instagram della band irlandese rivela infatti: «Il 2018 vedrà i Boyzone celebrare il loro 25/mo anniversario. È qualcosa di cui Ronan, Keith, Mikey & Shane sono incredibilmente orgogliosi. Abbiamo in cantiere nuova musica e tour per tutto l’anno. Nel caso in cui non riusciate ad aspettare un anno, i Boyz parteciperanno ad una serie di show esclusivi nel Regno Unito già questa estate. I dettagli su date e biglietti saranno annunciati presto #boyzone2017».

Il progetto, quindi, vedrà coinvolti tutti e quattro i superstiti della formazione storica degli anni ’90: Keith Duffy, Michael Graham, Ronan Keating e Shane Lynch, considerando il fatto che il quinto componente del gruppo, Stephen Gately, è deceduto nel 2009 per un edema polmonare.

Nati nel 1993 in Gran Bretagna, i Boyzone hanno conquistato le classifiche europee con hit come “No matter what” e “Picture of you” prima si sciogliersi nel 1999, dopo la pubblicazione di tre album, quando il leader Ronan Keating ha avviato una fortunata carriera solista di successo. Dal 2007 sono tornati occasionalmente a suonare insieme, pubblicando l’album “Brother” in onore dell’amico Stephen Gately, il disco “Bz20” per celebrare i 20 anni della band nel 2013, e “Dublin to Detroit”, un concept album incentrato sulle “hit” della Motown, quindi un disco di cover, l’anno successivo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here