Home Video Gallery Servizi Economia e società Per la Basilica di San Marco si pagherà il biglietto d’ingresso

Per la Basilica di San Marco si pagherà il biglietto d’ingresso

190

Dal 2018 nella Basilica di San Marco, si entrerà con un biglietto d’ingresso che si pagherà soltanto se si vorrà saltare la fila

La novità è stata annunciata dal primo procuratore di San Marco, Carlo Alberto Tesserin. Ha preso comunque le distanze dalle politiche più onerose perseguite dalle altre chiese europee che fanno pagare l’ingresso.

Il consiglio episcopale a Venezia ritiene che l’ingresso in una chiesa debba essere gratuito perché è innanzitutto un luogo destinato alle preghiere dei fedeli. Ma tra i molti visitatori ci sono turisti interessati più alle opere d’arte e per questo era necessaria una regolamenta dei flussi ed è stato previsto il saltacoda e si tratta di numeri consistenti. L’area di San Marco è la seconda più visitata d’Italia dopo quella del Colosseo a Roma.  Ogni giorno sono state registrate tra le 10 e le 15 mila presenze.

Un controllo dei flussi si otterrà inevitabilmente anche gli aumenti intorno ai 2 euro per l’ingresso al campanile di San Marco, al Tesoro marciano e alla Pala d’Oro, che attualmente prevedono un biglietto cumulativo del valore di 5 euro.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here