Home Video Gallery La mobilità veneziana Vela: eventi e promozione culturale in terraferma

Vela: eventi e promozione culturale in terraferma

457

Anche in terraferma le iniziative e la promozione culturale non mancano.Tutto per una rivitalizzazione generale del territorio.

Dalla festa del Redentore alla Città in Festa sicuramente Venezia è stata esposta a numerosi stimoli di natura culturale… ma i cittadini della terraferma invece? Qual è stata la loro risposta nei confronti di queste iniziative? Fabrizio D’Oria, Direzione Comunicazione e Eventi di Vela Spa ce ne parla: le iniziative sono state accolte benissimo dai cittadini e la diffusione è stata capillare in tutto il territorio comunale. Prendiamo ad esempio il Redentore: è stata una sorta di festa “diffusa” per la quale era stato proposto l’utilizzo di fuochi artificiali anche a Malcontenta, Asseggiano, Favaro, San Giuliano e a Pellestrina. La realizzazione della cosa in così poco tempo poi, proprio poco dopo l’insediamento della giunta Brugnaro, è stata indubbiamente la vincita di una scommessa che sembrava persa in partenza, ma che è invece riuscita benissimo. Tutti difatti, dalla terraferma fino alla laguna, si sentono in fondo veneziani e sentono di appartenere anche in un certo senso alla festa del Redentore: soprattutto la tradizione culinaria è stata richiamata durante quei giorni con dei menu a tema non solo a Venezia ma anche sulla terraferma. È quindi importantissimo, conclude D’Oria, promuovere gli eventi anche in terraferma per riuscire a rivitalizzarne le zone meno animate e frequentate rispetto a quelle di Venezia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here