Home Notizie Articoli di Economia e società Ater di Venezia: inaugurati 22 alloggi a Cavarzere

Ater di Venezia: inaugurati 22 alloggi a Cavarzere

810
Ater di Venezia

Ater di Venezia ha inaugurato ventidue nuovi alloggi destinati a edilizia residenziale pubblica in via Petrarca a Cavarzere alla presenza di Pier Luigi Parisotto, vice presidente di Ater Venezia, Henri Tommasi, sindaco di Cavarzere, Heidi Crocco, assessore alle Politiche della Casa di Cavarzere. Gli alloggi, che sorgono su una palazzina di cinque piani, piano terra adibito a garages e quattro piani abitabili, sono stati acquistati da Ater con investimento complessivo di 2,7 milioni di euro. Di questi circa 2,2 milioni derivano da un finanziamento regionale, come stabilito dalla legge regionale P. C. R. n° 55 del 2013 relativa al Piano Strategico delle Politiche della Casa nel Veneto per l’acquisto di nuovi alloggi di edilizia sovvenzionata. La parte rimanente dell’investimento, circa 565 mila euro, è stata sostenuta con fondi Ater.
Ogni alloggio, di superficie compresa tra i 42 e gli 67 metri quadrati, è dotato di soggiorno-cucina, poggiolo/terrazza, garage. Diciotto alloggi sono in classe energetica B e 4 in classe C. Sull’edificio sono installati i pannelli solari fotovoltaici sul tetto per la produzione di energia elettrica e un impianto solare termico a integrazione per la produzione di acqua calda sanitaria.
«La consegna di oggi, rappresenta il coronamento di un importante programma di nuove abitazioni iniziato nel 2000. Negli ultimi anni Ater ha messo a disposizione numerose abitazioni destinate a edilizia residenziale pubblica, per un totale di 58 alloggi, compresi quest’ultimi, con un significativo impatto sociale per la collettività di Cavarzere. Questa consegna da parte di Ater di Venezia, infatti, consente di dare una risposta concreta e risolutiva all’emergenza abitativa nella zona – afferma Pier Luigi Parisotto, vice presidente di Ater Venezia. – Gli alloggi, inoltre, sono dotati di impianto fotovoltaico e impianto solare termico che consentiranno un risparmio economico per gli assegnatari e vantaggi a livello ambientale. Colgo l’occasione, infine, per ringraziare la Regione che ha dimostrato lungimiranza nel sostenere l’iniziativa dell’Azienda per la zona di Cavarzere» conclude il vice presidente Parisotto.
«Esprimiamo grande soddisfazione per questa consegna – afferma l’avv. Henri Tommasi, sindaco di Cavarzere – che risponde alla richiesta di numerose famiglie che sono in graduatoria da diversi anni e ora possono avere una casa, che è uno dei diritti fondamentali».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here