Home Notizie Articoli di Cronaca Arrestato bengalese molesto in un bar di Mestre

Arrestato bengalese molesto in un bar di Mestre

632
bengalese

La commessa di un bar di Via Cavallotti a Mestre segnalava al 113 che all’interno del locale vi era un soggetto molesto che stava disturbando. All’arrivo degli agenti della Volante, l’individuo in questione veniva identificato per il cittadino bengalese D.M.S.A., di 30 anni, regolare in Italia. Lo stesso, in evidente stato di ebbrezza alcolica già dal suo ingresso nel bar, si era visto rifiutare la richiesta di bere ulteriori bevande alcoliche: il rifiuto lo aveva fatto andare su tutte le furie, tanto che aveva danneggiato una delle vetrate del locale con una bottiglia infranta, oltre che creare non poco scompiglio all’interno. Agli operatori della pattuglia, che gli chiedevano contro del suo comportamento, rispondeva con imprecazioni: infine, tentava di avventarsi contro gli stesso dopo che questi ultimi gli avevano chiesto di esibire un documento d’identità personale. Immobilizzato, è stato condotto presso gli uffici della Questura di Venezia e qui posto in stato d’arresto per il reato di Resistenza a Pubblico Ufficiale, mentre veniva denunciato per danneggiamento e minacce. E’ stato infine collocato al regime degli arresti domiciliari presso la sua abitazione di Mestre in attesa del processo per direttissima che si sta celebrando stamattina.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here