Home Video Gallery Servizi Economia e società Armando Vallese, ex imprenditore disperato annuncia il suicidio

Armando Vallese, ex imprenditore disperato annuncia il suicidio

2976
0

Armando Vallese ha gestito per anni una delle discoteche più famose di Caorle e ristoranti tra Jesolo e Porto Santa Margherita

Si chiama Armando Vallese, ha 82 anni ed ora vive in una casa popolare a San Donà di Piave. La sua disavventura è iniziata nel lontano 1985 quando un incendio doloso ha distrutto completamente la sua discoteca, il King’s di Caorle. Da li sono iniziati i primi debiti che lo hanno rovinato in quanto i risarcimenti non sono mai arrivati.

Ha deciso prima di affiggere delle epigrafi a San Donà di Piave, città dove ora risiede, ma non ottenendo quello che voleva ha costruito una bara proclamando così un suicidio se non otterrà il riconoscimento che aspetta da anni. “Ero miliardario e per colpa di uno stato che non mi ha aiutato ora vivo con 500 euro al mese in una piccola casa popolare” ha raccontato ai nostri microfoni, “Ho scritto al Papa e al presidente della Repubblica, quindi al sindaco, ma nessuno mi ascolta”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here