Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo Anniversari: Beatles e Amii Stewart

Anniversari: Beatles e Amii Stewart

143
0
I Beatles, quando erano ancora giovanissimi e in cinque, ritratti da Astrid Kirchherr, in mostra a Bologna.

A Bologna una mostra fotografica documenta i primi anni dei Beatles, a 60 anni dagli esordi, mentre Amii Stewart festeggia i 40 anni di “Knock on wood”.

In concomitanza con il 60/mo anniversario dell’incontro fra John Lennon e Paul McCartney (il 6 luglio 1957), apre oggi a Palazzo Fava di Bologna la mostra “Astrid Kirchherr with the Beatles”: oltre 70 foto che ripercorrono i primi anni della band, quando erano in cinque e si esibivano ad Amburgo.

Nel 1960, nella città tedesca allora meta obbligata per molti musicisti, la oggi 79enne fotografa Astrid Kirchherr incontrò e diede un’immagine del tutto nuova a John, Paul, George, Pete Best – il primo batterista, Ringo arriverà qualche anno dopo – e Stuart Sutcliffe, il bassista che abbandonerà il gruppo, per amore verso la stessa Kirchherr, ma morirà poco dopo, nel 1962, per un tumore al cervello.

Astrid rimase affascinata da quei cinque ragazzi che alternavano cover dei grandi classici del rock alle loro prime canzoni: nacque una grande amicizia grazie alla quale la fotografa riuscì a immortalare la band nel primo vero servizio in posa, in mostra a Palazzo Fava di Bologna fino al prossimo 9 ottobre.

Altro anniversario, quello dei 40 anni di “Knock on wood“, che Amii Stewart riproporrà al festival La Versiliana di Marina di Pietrasanta (Lucca) il 15 luglio e allo Sferisterio di Macerata il 29 agosto, accompagnata dalla Gerardo Di Lella Pop Orchestra, nell’ambito di due serate tipicamente “anni ’70”, che faranno rivivere il tipico sound della disco music.

In realtà la canzone, scritta da Eddie Floyd e Steve Cropper fu pubblicata per la prima volta da Floyd nel 1966 e fu eseguita lo stesso anno in duetto da Otis Redding e Carla Thomas. Successivamente fu registrata anche da Wilson Pickett, David Bowie ed Eric Clapton, ma la versione di maggiore successo in assoluto rimane quella di Amii che nel solo 1977 vendette oltre otto milioni di copie. 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here