Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo Presto al cinema: “X-Men” e Madonna

Presto al cinema: “X-Men” e Madonna

299
0
"New Mutant", spin-off della serie X-Men, con una nuova classe di mutanti, sarà pronto per il 13 aprile 2018.

Già programmati per la primavera e l’autunno 2018 altri due film della serie “X-Men”, mentre Madonna si è arrabbiata per una sua biografia non autorizzata. 

La saga sui mutanti non si è fermata con “X-Men: Apocalisse” e “Logan”, ma prosegue e raddoppia! La 20th Century Fox ha annunciato ben due film per il prossimo anno: “New Mutant“, spin-off con protagonisti una nuova classe di mutanti nella scuola di Xavier sarà nelle sale il 13 Aprile 2018, mentre il successivo 2 novembre, arriverà “X-Men: Dark Phoenix“, adattamento della celebre serie a fumetti dedicata alla Fenice Nera, interpretata da Sophie Turner della serie cult “Game of Thrones”. 

Le riprese di “New Mutant” inizieranno a maggio, dirette da Josh Boone, con: Maisie Williams, Anya Taylor-Joy, Nat Wolff e James McAvoy, di nuovo nei panni del professor Xavier. A giugno sarà poi avviata la produzione del sequel di “X-Men: Apocalisse”. 

Già in lavorazione, invece, “Blonde Ambition”, film sugli esordi di Madonna, disconosciuto dalla popstar con un post su Instagram: «Nessuno sa cosa conosco e cosa ho visto – ha scritto – solo io posso raccontare la mia storia. Chiunque altro voglia farlo è solo uno stupido e un ciarlatano».

Il titolo del film si rifà a uno dei vertici della storia della signora Ciccone, il “Blonde Ambition Tour” del 1990, show epocale che andava oltre il classico concerto avvicinandosi a un vero e proprio musical. Inoltre, non mancarono le polemiche per alcuni momenti espliciti, in cui si intrecciavano sesso e religione: in Italia la Chiesa arrivò a definirlo “pornografico” e la seconda data prevista a Roma venne cancellata.

Stavolta a infuriarsi è Madonna: “L’ambizione bionda” del titolo della pellicola scritta da Elyse Hollander, già assistente alla regia di Alejandro Inarritu in “Birdman”, è un riferimento alla voglia di emergere della cantante nella New York dei primi anni ’80, con dettagli della sua vita che evidentemente non le vanno giù. 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here