Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo A Venezia le foto del telescopio Hubble

A Venezia le foto del telescopio Hubble

560
Il poster della mostra dedicata alle foto del telescopio Hubble, a Palazzo Cavalli Franchetti di Venezia.

Le suggestive foto del telescopio Hubble, in orbita attorno alla Terra, si potranno ammirare a Venezia, nella mostra “Our Place in Space”.

Su iniziativa della Nasa e dell’Agenzia Spaziale Europea, si apre a Venezia l’1 febbraio la mostra “Our Place in Space”: un viaggio nelle profondità del cosmo attraverso le immagini del telescopio Hubble, accompagnate dalle opere create ad hoc da dieci dei migliori artisti italiani contemporanei.

Curata dalla project scientist di Esa, Antonella Nota, e da Anna Caterina Bellati, l’esposizione (che sarà poi trasferita a Chiavenna, Monaco di Baviera, negli Stati Uniti e in Australia) sarà inaugurata ufficialmente il 4 febbraio, e rimarrà aperta fino al 17 aprile, a Palazzo Cavalli Franchetti, sede dell’Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti, che dal 24 marzo ospiterà il quarto congresso mondiale di Astrofica, con astronauti, premi Nobel e astrofisici provenienti da tutto il globo.

Per 26 anni, il telescopio spaziale Hubble – una missione congiunta di Nasa ed Esa – ha espanso i nostri orizzonti cosmici e con le sue innumerevoli immagini ha svelato nel dettaglio la bellezza, la meraviglia e la complessità dello spazio. Quindi, grazie a un’integrazione perfettamente riuscita tra le diverse prospettive offerte da artisti e astronomi, la mostra invita a riflettere nel profondo sul posto occupato dall’umanità nel grande schema dell’Universo.

“Our Place in Space” presenta, infatti, alcune delle immagini più famose scattate da Hubble: le facce di Marte, la Grande Macchia Rossa di Giove, le intense aurore di Saturno e una meravigliosa selezione di vastissime galassie, affascinanti nebulose e particolari fenomeni astronomici.

Ma attinge anche alla sconfinata immaginazione di alcuni celebri artisti italiani che hanno prodotto opere ispirate proprio da tutto ciò che gli occhi di Hubble hanno osservato negli anni. Una commistione di fotografie e video, opere d’arte e installazioni che permette ai visitatori di sperimentare le differenti visioni di astronomi e artisti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here