Home Video Gallery Raccomandata Espresso 23 ottobre 1956: a Budapest morì il comunismo

23 ottobre 1956: a Budapest morì il comunismo

250

La rivolta di Budapest del 23 ottobre 1956 fu la prima grande crepa nel muro eretto a difesa dell’impero costruito dal comunismo

Considerazioni sul 23 ottobre, nel 60° anniversario di quel 23 ottobre 1956, quando a Budapest, col sangue degli ungheresi, cominciò, irrimediabilmente, a sgretolarsi il comunismo internazionale. Ed anche sul contesto, storico e politico, in cui ciò accadde. Ed i legami con gli avvenimenti dello stesso periodo. Quei dodici giorni che sconvolsero le sorti dell’Ungheria e che commossero il mondo occidentale furono l’evento che segnò «l’inizio della fine dell’impero sovietico».

Le eroiche giornate di Budapest costituiscono ancora oggi un monito: se è vero, infatti, che il comunismo storico è finito è anche vero che l’utopia rivoluzionaria, come l’araba fenice, può sempre risorgere, sotto altre spoglie, dalle sue ceneri.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here